Terremoto a Osaka

Oggi c’è stato un terremoto molto forte a Osaka, del sesto grado giapponese. Dovrebbe essere più forte di quello che si è sentito qui a Tokyo nel marzo 2011, e questo mi fa rabbrividire perché per me quello è stato il massimo tollerabile, credo. Pare sia stato però più breve, anche se a una profondità molto ridotta e quindi violento.
Come al solito questi eventi creano una bolla i cui confini sono quelli dei danni subìti: qui non si è sentito niente e la vita è proseguita per tutta la giornata come al solito, a parte dei messaggi dall’Italia con cui amici e parenti si sinceravano che io stessi bene. Subito riverberati verso i miei amici che abitano nel Kansai.
Qui alcuni tweet dell’evento: le macchine sballottate, l’acquedotto scoppiato, persone sulla massicciata, gente che spinge a mano un treno.

 

 

https://twitter.com/BUZZLIFE_JAPAN/status/1008520578565730304

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *